Parete vetrata, un trend sempre più in voga

Sempre più architetti e designer preferiscono una parete vetrata anziché una superficie opaca, vediamo perché

Luminosità, spazi più ami, trasparenza, sono diversi i vantaggi di avere pareti vetrate, non a caso è una delle soluzioni preferite ultimamente, scopriamone di più.

Favorire lo spirito collaborativo, migliorando la produttività, rendere la comunicazione libera e trasparente, sfruttare la luce naturale, avere un senso di libertà e maggiore ampiezza, perché no migliorare l’umore dei dipendenti, in ufficio non sono pochi i vantaggi della parete vetrata.

Parete vetrata anche negli ambienti domestici

Anche nelle abitazioni le tendenze degli architetti portano ad avere spazi aperti, delimitati al più da una parete in vetro.

Si tratta di un elemento di arredo moltoraffinatoelegante, dal grande impatto e che soprattutto non riduce lo spazio visivamente, pur dando la possibilità di separare ambienti funzionalmente distinti.

È sicuramente una soluzione contemporanea, ma nono così spinta come può essere quella di uno spazio totalmente aperto senza neanche una parete.

Parete vetrata anche all’esterno

Se negli per gli immobili con destinazioni d’uso per uffici la soluzione con vetrate all’esterno è una prassi ormai decennale, le pareti vetrate esterne negli ambienti residenziali si stanno facendo pian piano largo.

Anche nelle facciate esterne di alcune abitazioni sta trovando spazio il vetro e la parete vetrata con sempre maggior frequenza, naturalmente per proteggere la privacy in questo caso devono essere adottati degli accorgimenti come tendaggi, vetri riflettenti o oscuranti.

In ogni caso che si tratti di vetri da esterni o da interni, è importante rivolgersi a prodotti certificati e garantiti, in modo che abbiano le caratteristiche ricercate e specifiche per l’ambiente in cui andranno installati.